Microsoft annienta la botnet Rustock , la regina dello spam mondiale

Microsoft ha appena concluso un’importante operazione, classificata come b107, con la quale è riuscita a mettere KO la botnet Rustock, una delle maggiori fonti di spam mondiale.

Da questa botnet arrivava infatti il 39% dello spam mondiale. Dopo aver preso il controllo di oltre un milione di computer in Internet (i cosiddetti “PC zombie”), questa botnet era ormai divenuta in grado di inviare ogni giorno miliardi di messaggi di posta spazzatura ad utenti di tutta la Rete. L’azienda di Redmond ha speso molte energie per sgominare Rustock e prendere il controllo dei server che gestivano le attività della botnet.

Microsoft ha messo in atto anche nuove misure di controllo in grado di individuare eventuali nuove botnet e si propone adesso di aiutare gli utenti infettati dai malware diffusi in Rete tramite Rustock. Già lo scorso anno Microsoft aveva messo fine ad un’altra botnet, Waledac, operazione che aveva portato ad un calo del 12% dello spam mondiale.

Annunci

, , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: