Xsysinfo, app iPhone che libera la memoria e monitorizza il sistema

20110327-013110.jpg

Visto l’arrivo improvviso di iOS 4.3.1 abbiamo la curiosita’ di vedere cosa è cambiato realmente con questo Update, è allora ecco che ci viene utile XSysInfo – memory cleaner.


Un’applicazione studiata per iPhone con lo scopo di monitorare il sistema del device esattamente come avviene per i sistemi operativi Mac Osx, Windows e Linux. L’applicazione è utile sopratutto a chi conosce termini come Ram, CPU, lista dei processi e molto altro. Sopratutto,tra le varie funzioni,serve anche a liberare memoria quanto serve in maniera automatica.
20110327-012430.jpg

Come vediamo dall’immagine sopra, l’applicazione fornisce una serie di informazioni utili di sistema per l’iPhone come :
utilizo di Ram (occupata libera attiva totale);
Detttagli sul telefono;
Uso della Cpu(non per il nuovo A4 chip);
Livello della batteria e durata residua;
Spazio libero del Disco;
Lista dei Processi aperti;
Informazioni sul sistema operativo installato
Dati veramente molto importanti ma da non sottovalutare è la possibilità di poter liberare memoria attiva ogni volta che viene avviata l’applicazione (si puo’ impostare all’apertura dell’applicazione tramite opzioni). Questo permette quindi di avere più memoria a disposizione di altre applicazioni il che permette un minor rallentamento del sistema in generale.
L’applicazione è scaricabile da AppStore a questo indirizzo a 2,59€.

20110327-013613.jpg

20110327-013658.jpg

Annunci

, ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: